Servizi

La visita

La prima visita (durata di circa 60 minuti) è fondamentale per conoscere il paziente, per l’inquadramento fisiopatologico e per individuare il corretto trattamento dietoterapico al fine di raggiungere in modo adeguato l’obiettivo terapeutico e ponderale che verrà concordato con il paziente.

Cosa si fa durante la prima visita?

  • Anamnesi generale.
  • Intervista e valutazioni delle abitudini alimentari
  • Rilevazioni delle misure antropometriche (peso ed altezza, misura delle circonferenze corporee, plicometria)
  • Valutazione bioimpedenziometrica della composizione corporea (massa magra, massa grassa, metabolismo basale, peso desiderabile, idratazione corporea).
  • Calcolo dell’indice di massa corporea (BMI)
  • Definizione dell’obiettivo nutrizionale terapeutico e pianificazione dell’obiettivo ponderale a breve-medio e lungo termine
  • Consegna e spiegazione della dieta dopo circa 4-6 giorni lavorativi o spedizione tramite e-mail

Cosa si fa durante la prima visita?

PRESCRIZIONE MEDICA PER VISITA DIETISTICA

La prescrizione medica è obbligatoria per chiunque abbia una patologia. Deve essere fatta da un medico (medico di base o medico specialista) su carta bianca semplice intestata che dovrà apporre la dicitura “Sirichiede visita dietistica per “nome della patologia” (es. sovrappeso, obesità, ipercolesterolemia,
ipertensione, patologie renali, metaboliche…). oppure far compilare al medico questo modulo. Ne bastasolo una e varrà sia per la prima visita che per le visite di controllo e servirà per la detrazione ai fini fiscali.

ESAMI EMATICI DI INTERESSE NUTRIZIONALE

È necessario, al fine di una precisa ed accurata valutazione nutrizionale portare con sé degli esami recenti (non più vecchi di 1 anno) che abbiano riportati glicemia, colesterolo totale e frazionato, trigliceridi, proteine totali, GGT, AST, ALT ed eventualmente altri più specifici nel caso di patologie già diagnosticate
(FT4, TSH, amilasi, lipasi…).

TERAPIE FARMACOLOGICHE IN ESSERE

In caso di presenza di patologie è necessario portare con sé la terapia farmacologica seguita ecomunicare nel tempo eventuali variazioni di terapia.

Visita di controllo

Alla prima visita seguiranno dei controlli periodici con cadenza mensile durante i quali si valuterà l’andamento del piano alimentare, si ripeterà l’esame bioimpedenziometrico della composizione corporeaed eventualmente si modificherà lo schema alimentare in base alle esigenze. 

È importante non sottovalutare l’importanza delle viste di controllo, non si tratta di un momento di giudizio per il paziente, ma è parte essenziale di un percorso di cambiamento in cui far emergere le eventuali difficoltà riscontrate, modificare eventualmente il piano alimentare e in cui trovare insieme nuove soluzioni per aggirare gli ostacoli che possono presentarsi.

Dieta personalizzata

In particolare elaboro:

  • piani alimentari per pazienti di ogni età in condizione di sovrappeso, obesità o eccessiva magrezza
    volti al raggiungimento del peso ideale per ogni singolo individuo;
  • piani alimentari speciali, bilanciati e personalizzati per pazienti affetti da particolari accertate
    condizioni patologiche:
    • diabete, insulino resistenza, sindrome metabolica in eventuale collaborazione con il proprio
      medico curante o diabetologo;
    •  patologie dell’apparato gastro-intestinale (reflusso gastrico, gastrite, gonfiore addominale, colon
      irritabile, malattia diverticolare, stitichezza, diarrea, meteorismo);
    • dislipidemia, ipertensione, epatopatie, patologie renali, colelitiasi, pancreatiti;
    • patologie a carico della tiroide;
    • patologie reumatologiche e autoimmuni;
  • piani alimentari per pazienti affetti da disturbi del comportamento alimentare in eventuale
    collaborazione con lo psicoterapeuta;
  • piani alimentari specifici per donne in particolari condizioni fisiologiche quali la gravidanza, l’allattamento e la menopausa al fine di accompagnarle in queste particolari fasi della loro vita;
  • piani alimentari per pazienti con allergie, intolleranze alimentari o celiachia volti a raggiungere un buono stato di salute e benessere nonostante l’eliminazione di particolari alimenti;
  • piani alimentari bilanciati per pazienti che hanno scelto di adottare un’alimentazione vegetariana o vegana;
  • piani alimentari per sportivi amatoriali o agonisti impegnati in sport individuali o di squadra al fine di massimizzare la propria prestazione sportiva;
  •  bambini e adolescenti che hanno bisogno di una corretta educazione alimentare.

O semplicemente per chi, pur essendo normopeso, volesse seguire un’alimentazione più sana e corretta.
Offro inoltre:

  • collaborazione e consulenza per palestre, centri fitness, centri di bellezza, erboristerie, etc..
  • educazione alimentare ed elaborazione di piani dietetici per istituti scolastici, alberghi, ristoranti e mense.

Counselling Nutrizionale Online

Il servizio tramite Skype video per tutti i miei pazienti che non possono raggiungermi fisicamente in studio.
Che cos’è il couselling nutrizionale?

Può essere definito come un processo relazionale tra Counselor e paziente, basato sul colloquio, con l’obiettivo di fornire l’opportunità e il sostegno per sviluppare le proprie risorse e promuovere il proprio benessere.

Il counseling nutrizionale svolge una azione di prevenzione rispetto alle più importanti malattie dell’era moderna, patologie cardiovascolari e tumori: ecco perché è rivolto a tutti, sia a persone sane che vogliono modificare in meglio le loro abitudini alimentari, sia a persone in sovrappeso o a persone che manifestanonel proprio albero genealogico una certa familiarità all’incidenza di malattie dismetaboliche (diabete, malattia di Chron, ecc ) e che vogliono ridurre i fattori di rischio.

In che cosa consiste il servizio di counselling nutrizionale online?
Durante il nostro colloquio Skype della durata di 30 minuti potrai:

  • Raccontarmi le tue abitudini alimentari
  • Espormi eventuali difficoltà nella gestione della tua alimentazione in modo da trovare soluzioni pratiche insieme
  • Chiedermi qualsiasi informazione o dubbio riguardante il mondo dell’alimentazione
  • Riconoscere i prodotti ingannevoli, imparando a leggere le tabelle nutrizionali
  • Fare una spesa consapevole, gestire la dispensa e il frigorifero in maniera funzionale
  • Cucinare e servire a tavola adeguatamente i pasti
  • Imparare a gestire le occasioni conviviali, i weekend, le festività, le vacanze
  • Imparare a far fronte alla fame nervosa
  • Acquisire abilità e conoscenze che aumentano il tuo livello di consapevolezza delle scelte e dei comportamenti alimentari
  • Imparare a scegliere consapevolmente il tuo “stile alimentare” più salutare

Prenota la  tua sessione di Counseling Nutrizionale

Scrivimi per prenotare la tua consulenza o un appuntamento a studio

Inviami i tuoi dati e le tue preferenze. Ti ricontatterò per prendere un appuntamento online e indicarti come effettuare la consulenza.

Gli ultimi articoli del blog

Torna su